Piazza Maggiore

Piazza Maggiore

"Open space", il più grande nel centro storico, il primo della città a svegliarsi. Chi ama l’alba lo sa, lo sanno i bottegai del mercato adiacente che si apprestano a riempire i banchi, i netturbini che consumano le sue pietre antiche, i viaggiatori e i lavoratori puntuali che la attraversano frettolosamente. Qualche minuto prima puoi osservarla nel suo splendido silenzio, qualche ora dopo puoi pranzare al sacco seduto sulla scalinata di San Petronio.

Il sole che filtra tra le arcate del Palazzo del Podestà dipinge suggestivi giochi di luce sui pavimenti, creando un'atmosfera magica e romantica.

I bambini che rincorrono i piccioni, i musicisti che sistemano la loro attrezzatura, le suore che si spostano in rigorosa e soffice marcia. Tutti insieme infondono una sensazione di pace e meraviglia, è un invito alla dolcezza del vivere lentamente.

E’ il luogo di incontro per antonomasia. Ci vediamo in Piazza Maggiore.

Fotografia: Marco Medici

Torna indietro

Lascia un commento

Si prega di notare che, prima di essere pubblicati, i commenti devono essere approvati.